Comune di Bianco » Conosci la città » Punti di interesse » Santuario Maria SS di Pugliano

I.M.U.

Calcolo imu online 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      Aliquote 2013

Eventi


 

Corri bianco

 

calici di stelle

 festa del mare

 

Accesso e-m@il

e-mail

Firma Digitale

Firma digitale

 

Fotogallery

lungomare di Bianco

Edicola on-line


News

Santuario Maria SS di Putigliano

SantuarioSituato alla marina, l'edificio fu realizzato tra il 1500 e il 1600 nella stessa zona in cui fin dal 1200 esisteva il monastero basiliano di Pugliano. Una parte del santuario, infatti, è stata ricostruita sui resti della vecchia abbazia. Le prime notizie certe dell'esistenza del monastero risalgono al 1328 quando venne nominato abate frate Neofito, appartenente all'Ordine dei Basiliani. Altro dato certo è che nel 1457 l'abate era Marcus De Canturibus, proveniente dal santuario di Maria SS di Polsi. Non si hanno, invece, notizie sulla distruzione dell'abbazia e neanche della sua ricostruzione, avvenuta probabilmente alla fine del 1500. Alla fine del XVII secolo il santuario diventò commenda della chiesa di Santa Maria Maggiore di Roma. A causa del terremoto del 1783 la maggior parte dei beni contenuti nella chiesa furono venduti attraverso la Cassa Sacra istituita dal governo del Regno di Napoli. Nel 1784 l'edificio venne trasferito nella zona di Putigliano.

Il santuario ha un'unica entrata. La porta d'ingresso, sormontata da uno stemma, è affiancata da due colonne incassate che si sviluppano per tutta l'altezza dell'edificio. Sopra una finestra ad arco. L'interno, a una sola navata, è interamente in stucco lavorato. In fondo l'abside. Sull'altare c'è una pergamena con la scritta "Ave Maria" (circondata da quattro colonne verdi, due per lato) e un piccolo tabernacolo. Ai lati della navata si aprono delle nicchie con statue di Santi.


In onore della Madonna di Pugliano, a ferragosto avvengono dei festeggiamenti che culminano con lo spettacolo dei fuochi artificiali sull’acqua.


 

Comune di Bianco

Partita I.V.A. 00300480803

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.148 secondi
Powered by Asmenet Calabria